Connect with us

Notizie

Acer lancia il PC da gioco Predator Orion 7000 con CPU Intel di dodicesima generazione

blank

Published

blank

Acer annuncia la sua nuova linea di PC Predator Gaming in uscita il prossimo anno. L’Acer Predator Orion 7000 è il primo impianto di gioco per PC che utilizza le più recenti CPU Intel Alder Lake di dodicesima generazione. La versione iniziale vedrà le spedizioni inviate in Cina, Europa e Medio Oriente nel primo trimestre del 2022, mentre gli Stati Uniti vedranno il PC da gioco nel secondo trimestre.

Il Acer Predator Orion 7000 è dotato di GPU NVIDIA GeForce RTX 3080 e 3090, che attualmente non sono anormali per la linea Predator. Tuttavia, il resto del nuovo PC da gioco di Acer utilizzerà nuovi progressi per l’azienda. Acer prevede di utilizzare fino a 64 GB di RAM DDR5-4000 oltre a essere compatibile con PCIe Gen 5.0. La società prevede inoltre di fornire fino a due moduli di memoria SSD NVMe M.2 PCIe 4.0 da 1 TB con un alloggiamento per disco rigido “hot-swap” che conterrà un’unità da 2,5 pollici.

Insider dice che è quasi in uno stato alfa giocabile, è fondamentalmente un mondo esterno fantasy

Il Predator Orion 7000 utilizzerà le ventole di raffreddamento interne Acer Predator FrostBlade 2.0, dotate di due ventole da 140 mm nella parte anteriore e una singola da 120 mm nella parte posteriore per lo scarico del calore. Uno dei display durante l’attuale evento della linea di prodotti Acer nel Regno Unito ha mostrato un modello che sfoggiava un AIO da 240 mm nella parte superiore.

Lo chassis sarà libero dall’utilizzo di qualsiasi hardware che richiederebbe strumenti, con opzioni per un accesso più accessibile all’interno dell’impianto di gioco. Il Predator Orion 7000 misura 19,8 x 19 x 86 pollici ed è dotato di illuminazione aRGB dalla scheda madre, ventole di raffreddamento e pompa di raffreddamento ad acqua che risplenderà attraverso il pannello di vetro temperato del case situato sul lato.

Il case avrà una porta USB-C 3.2 Gen 1, tre porte USB-A 3.2 Gen 1 e due jack audio situati nella parte anteriore. Sul retro del case, ci saranno altre tre porte USB-A 3.2 Gen 2, una singola porta USB-C 3.2 Gen 2×2, due porte USB 2.0 e altri tre jack audio per molte connessioni extra di dispositivi. È anche pronto per Microsoft Windows 11.

Non esiste un MSRP attuale per gli Stati Uniti, ma si prevede di vendere in alcune parti dell’Europa per € 2.199 e in aree della Cina per 20.000 renminbi.

Fonte: L’hardware di Tom