Connect with us

Notizie

AMD Radeon RX 7000 con GPU RDNA 3 presa in giro, in arrivo con un enorme miglioramento delle prestazioni di gioco

AMD Radeon RX 7000 con GPU RDNA 3 presa in giro, in arrivo con un enorme miglioramento delle prestazioni di gioco

Oltre al lancio della sua grande CPU Ryzen 7000 “Zen 4”, AMD ci ha anche dato una prima occhiata alle loro GPU Radeon RX 7000 “RDNA 3” di nuova generazione.

AMD presenta la serie Radeon RX 7000 di nuova generazione con architettura GPU RDNA 3

Il teaser mostrato da AMD ci dà uno sguardo alla scheda grafica che presenta il core GPU RDNA 3. Questo potrebbe essere uno dei design di punta della gamma e sembra anche essere leggermente più spesso delle attuali schede come la RX 6950 XT. La copertura sembra molto simile al design di riferimento utilizzato dalle schede attuali e possiamo anche vedere un accenno di illuminazione RGB sulla parte anteriore della scheda.

AMD confermato che le sue GPU RDNA 3 arriveranno entro la fine dell’anno con un enorme aumento delle prestazioni. Il vicepresidente senior dell’ingegneria dell’azienda, Radeon Technologies Group, David Wang, ha affermato che le GPU di nuova generazione per la serie Radeon RX 7000 offriranno oltre il 50% di prestazioni per watt in aumento rispetto alle GPU RDNA 2 esistenti. Alcune delle caratteristiche chiave delle GPU RDNA 3 evidenziate da AMD includeranno:

  • Nodo di processo a 5 nm
  • Imballaggio chiplet avanzato
  • Unità di calcolo riprogettata
  • Pipeline grafica ottimizzata
  • Intel Infinity Cache di nuova generazione
  • >50% Perf/Watt vs RDNA 2

Nelle informazioni pubblicate da AMD, l’azienda ha evidenziato alcune caratteristiche chiave delle sue GPU RDNA 3 che alimenteranno la prossima generazione di schede grafiche Radeon RX. La GPU RDNA 3 sarà basata su un nodo di processo a 5 nm e utilizzerà un pacchetto chiplet avanzato che offre prestazioni maggiori per watt. Inoltre, la GPU ospiterà una serie di nuove tecnologie come una Compute Unit nuova di zecca e riprogettata, una pipeline grafica ottimizzata e la prossima generazione di Infinity Cache.

Configurazione GPU AMD Navi 31 “Plum Bonito”.

La GPU AMD Navi 31, il chip RDNA 3 di punta, alimenterebbe le schede per appassionati di nuova generazione come la scheda grafica Radeon RX 7900 XT. Abbiamo sentito che AMD abbandonerà CU (Compute Units) a favore di WGP (Work Group Processors) sulle sue GPU RDNA 3 di nuova generazione. Ogni WGP ospiterà due CU (Compute Units) ma con il doppio dei cluster SIMD32 anziché solo 2 su ciascuna CU all’interno di RDNA 2. Si dice che AMD abbia la possibilità di selezionare tra Samsung e TSMC per il die a 6 nm.

  • AMD Navi 31: 12288 core, bus a 384 bit, Infinity Cache da 192 MB, GPU da 308 mm2 a 5 nm
  • AMD Navi 21: 5120 core, bus a 384 bit, Infinity Cache da 128 MB, GPU da 520 mm2 a 7 nm

Secondo le ultime informazioni, la GPU AMD Navi 31 con architettura RDNA 3 dovrebbe offrire un singolo GCD con 48 WGP, 12 SA e 6 SE. Ciò fornirà un totale di 12.288 SP o processori di flusso. Si tratta di un aumento di 2,4 volte nei core rispetto ai 5120 SP presenti sulla GPU Navi 21. Si dice che la GPU o il Navi 31 GCD misurino 308 mm2 e verrà confezionato sul nodo di processo a 5 nm di TSMC.

La GPU Navi 31 trasporterà anche 6 MCD che presenteranno 16 MB di Infinity Cache per die e probabilmente porteranno anche i controller di memoria a 64 bit (32 bit x 2) che forniranno al chip un’interfaccia bus a 384 bit. Mentre questo equivale a 96 MB di Infinity Cache, che è inferiore ai 128 MB presenti sulle attuali GPU Navi 21, c’è anche una soluzione 3D-Stacked in lavorazione che è stata evidenziata di recente e che raddoppierebbe la Infinity Cache con 32 MB (16 MB). Capacità MB 0-hi + 16 MB 1-hi) per un totale di 192 MB di cache. Si tratta di un aumento del 50% rispetto all’attuale design di Navi 21 e rende anche Navi 31 la prima GPU con design sia chiplet che 3D stacked. Questi chiplet o MCD saranno fabbricati sul nodo di processo a 6 nm di TSMC e misureranno 37,5 mm2 a testa.

L’outlet riporta che era previsto un pacchetto MCD da 288 MB (16 MB 0-Hi + 16 MB 1-Hi + 16 MB 2-Hi) ancora più alto, ma che è stato scartato per motivi di rapporto costi-benefici. Si parla anche di una variante ridotta della GPU Navi 31 che presenterà 42 WGP o 10.752 core e 5 MCD per Infinity Cache da 80 MB su un’interfaccia bus a 320 bit.

Ora, questo si tradurrà in un maggiore consumo energetico e AMD sembra aver confermato così tanto che la loro gamma di schede grafiche di prossima generazione presenterà un consumo energetico maggiore, ma saranno comunque un’opzione più efficiente di quella che NVIDIA ha da offrire. L’AMD Radeon RX 6950 XT ha già un TBP di 335 W, quindi per un guadagno di prestazioni >2x. Le schede dovrebbero mantenere il loro doppio ingresso a 8 pin per l’alimentazione e presentare un design di raffreddamento a tripla ventola aggiornato che è leggermente più alto di quello attualmente in uso.

Configurazione GPU AMD Navi 32 “Wheat Nas”.

La GPU AMD Navi 32 con nome in codice “Wheat Nas” è anche una delle due GPU MCM presenti nella gamma RDNA 3. La GPU sarà caratterizzata da un singolo GCD (Graphics Compute Dies) e quattro MCD (Multi-Cache Die). Si dice che la GPU o GCD misuri 200 mm2 mentre ogni MCD manterrà la stessa dimensione a 37,5 mm2.

  • AMD Navi 32: 7680 core, bus a 256 bit, Infinity Cache da 64 MB, GPU da 200 mm2 a 5 nm
  • AMD Navi 22: 2560 core, bus a 192 bit, Infinity Cache da 96 MB, GPU da 335 mm2 a 7 nm

Il GCD sarà dotato di 3 Shader Engine e ogni Shader Engine avrà 6 Shader Array (18 in totale). La GPU sarà caratterizzata da un totale di 30 WGP o 60 Compute Unit per un totale di 7680 core. Questo arrotonda fino al 50% in più di core rispetto all’ammiraglia Navi 31.

Ciascun MCD dovrebbe inoltre disporre di 2 collegamenti di connessione alla memoria (32 bit). Si tratta di un totale di 8 controller di memoria a 32 bit per un’interfaccia bus a 256 bit. Ogni MCD manterrà la capacità 0-Hi di 16 MB ma non sembra esserci alcuna variante 1-Hi, il che significa che il chip avrà solo 64 MB di configurazione massima. Si dice che la GPU Navi 32 verrà lanciata nel 2023 e sarà il chip più alto per dispositivi mobili e chip di fascia media per desktop. La GPU verrebbe introdotta per la prima volta nel segmento mobile e potrebbe essere annunciata al CES 2023, il che ha perfettamente senso dal momento che avremo i laptop Phoenix Range e Dragon Range con core Zen 4 pronti per allora.

Configurazione GPU AMD Navi 32 “Hotpink Bonefish”.

La GPU AMD Navi 33 con nome in codice “Hotpink Bonefish” avvierà il segmento monolitico all’interno della famiglia RDNA 3. La GPU sarà caratterizzata da un singolo die. Il die è molto simile alla GPU Navi 21 di punta e dovrebbe utilizzare un nodo di processo a 6 nm per la fabbricazione con una dimensione del die di 203 mm2.

  • AMD Navi 33: 4096 core, bus a 128 bit, Infinity Cache da 32 MB, GPU da 335 mm2 a 6 nm
  • AMD Navi 23: 2048 core, bus a 128 bit, Infinity Cache da 32 MB, GPU da 237 mm2 a 7 nm

Il Navi 33 GCD dovrebbe essere dotato di 2 Shader Engine e ogni Shader Engine ha 2 Shader Array (2 per SE / 4 in totale). Questo arrotonda a 16 WGP o 32 Compute Unit per un totale di 4096 core, che è superiore alla GPU Radeon RX 6800 “Navi 21 XL”. La GPU verrà fornita con 32 MB di Infinity Cache, la stessa quantità della GPU Navi 23 e su un bus a 128 bit. Proprio come le GPU Navi 32, i chip Navi 33 si concentreranno prima sulla gamma mobile con prestazioni grafiche iniziali che li mettono davanti alla gamma Intel Arc Alchemist a meno della metà del costo e consumando meno energia.

La gamma di GPU AMD Radeon RX 7000 “RDNA 3” basata sulle GPU Nav 3x dovrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno con rapporti che vedono prima il lancio dell’ammiraglia Navi 31, seguito dalle GPU Navi 32 e Navi 33.

Configurazioni GPU AMD RDNA 3 Navi 3X (preliminare)

Nome GPUNavi 21Navi 33Navi 32Navi 31Navi 3X
Nome in codiceCiclide di SienaPesce osseo rosa caldoGrano NasBonito di prugneTBD
Processo GPU7 nm6 nm5 nm/6 nm5 nm/6 nm5 nm/6 nm
Pacchetto GPUMonoliticoMonoliticoMCM (1 GCD + 4 MCD)MCM (1 GCD + 6 MCD)MCM (TBD)
Dimensione del dado della GPU520 mm2203 mm2 (solo GCD)200 mm2 (solo GCD)
425 mm2 (con MCD)
308 mm2 (solo GCD)
533 mm2 (con MCD)
TBD
Motori Shader42468
GPU WGP4016304864
SP per WGP128256256256256
Unità di calcolo (per dado)80326096128 (per GPU)
256 (Totale)
Nuclei (per dado)512040967680122888192
Core (totale)5120409676801228816.384
Bus di memoria256 bit128 bit256 bit384 bit384 bit x2?
Tipo di memoriaGDDR6GDDR6GDDR6GDDR6GDDR6
Capacità di memoriaFino a 16 GBFino a 8 GBFino a 16 GBFino a 24 GBFino a 32 GB
Velocità di memoria16-18 GbpsTBDTBD20 GbpsTBD
Banda di memoria512-576 GB/sTBDTBD960 GB/sTBD
Cassa dell’infinito128 MB32 MB64 MB96/192 MBTBD
SKU di puntaRadeon RX 6900 XTXRadeon RX 7600 XT?Radeon RX 7800 XT?
Radeon RX 7700 XT?
Radeon RX 7900 XT?Radeon Pro
TBP330 W~150 W~250 W~350 WTBD
LancioQ4 2020Q4 2022?Q4 2022?Q4 2022?2023?

Quale scheda grafica AMD Radeon RX 7000 di nuova generazione ti interessa di più?

Fonte di notizie: Videocardz

Prodotti citati in questo post