Connect with us

Come

Che cos’è il limite di archiviazione di Google Foto nel 2022 e come aumentarlo

Che cos’è il limite di archiviazione di Google Foto nel 2022 e come aumentarlo

Con così tanta tecnologia a portata di mano, diamo sicuramente per scontati tutti i vantaggi e i vantaggi di cui godiamo grazie agli sforzi di Google. Per i millennial più giovani che hanno iniziato a ottenere un accesso adeguato a Internet negli anni ’90, i loro account Gmail sono stati una delle prime cose che hanno mai creato. Da allora sono successe molte cose interessanti e molte piattaforme, oltre alle funzionalità, sono diventate obsolete al punto da avere i propri musei, ma Google è uno dei pezzi grossi che è rimasto coerente. Non solo questo gigante della tecnologia ha aperto la strada a molti dei progressi che ora diamo per scontati, ma lo ha anche fatto in modo quasi democratico, fornendoci molte funzionalità gratuitamente che altrimenti sarebbero state costose e inaccessibili.

Google Foto è uno dei migliori servizi di archiviazione cloud in circolazione. Apple offre solo ora la funzione Ricordi con la sua applicazione Foto mentre Google lo fa da anni. C’è una certa passione e senso di gioia che derivano dal rivivere ricordi che sono stati supportati in modo sicuro in un servizio di archiviazione cloud affidabile. Quindi, se stai notando cambiamenti nella situazione di archiviazione e sei preoccupato per cosa sta succedendo, ecco tutto ciò che devi sapere sul limite di archiviazione di Google Foto nel 2022 e, se devi aumentarlo, come procedere.

Qual è il limite di archiviazione di Google Foto nel 2022?

Secondo un nuovo Norme di archiviazione di Google Foto, ci sarà un limite di 15 GB allo spazio di archiviazione di Google Foto di un utente per tutte le immagini di cui potresti aver eseguito il backup dal 1° giugno 2021. Pertanto, qualsiasi nuova foto o video di cui l’utente desidera eseguire il backup ridurrà la quantità di spazio di archiviazione disponibile all’interno il tuo account Google. Fondamentalmente, tutte le foto e i video di cui desideri eseguire il backup consumeranno spazio che in precedenza era gratuito e illimitato.

Anche se questo non cambia il fatto che le immagini e i video verranno sottoposti a backup indipendentemente dalla loro qualità, cambia la quantità di spazio che consumeranno, come abbiamo elaborato nella sezione successiva. Le immagini che in precedenza rientravano nel livello di alta qualità verranno ora chiamate Storage Saver.

Vale la pena notare che Google ridimensiona un’immagine a 16 MP se sono più grandi a meno che non si modifichino le impostazioni dell’immagine per riflettere diversamente. La stessa logica si applica ai video che vengono salvati automaticamente con una risoluzione di 1080p se non diversamente richiesto. Questa ridenominazione del livello aiuterà l’utente a capire cosa fa Google a ogni immagine e video per ottimizzare lo spazio in Google Foto.

Perché Google ha aggiornato la sua politica di archiviazione?

Sebbene Google non abbia dichiarato direttamente il motivo per cui il gigante della tecnologia sta limitando il tipo di spazio di archiviazione che era disponibile gratuitamente. Si può solo presumere che Google debba generare entrate e monetizzare da funzionalità preesistenti che utilizzano milioni di utenti. Inoltre, ogni giorno sempre più utenti e organizzazioni continuano a iscriversi ai servizi Google, quindi non è possibile per Google distribuire spazio di archiviazione cloud gratuito. Considerando i milioni di utenti che Google accoglierà in futuro e la spesa infrastrutturale che arriverà sicuramente, è abbastanza giusto che Google voglia addebitare una commissione minore in cambio del suo affidabile cloud storage.

In ogni caso, anche Google non lascia i suoi utenti a bocca aperta. Agli utenti sono stati dati 15 GB di spazio di archiviazione per assicurarsi che non debbano affrontare problemi di transizione che potrebbero verificarsi se uno è un otturatore.

Come verificare se hai bisogno di più spazio di archiviazione per le tue Google Foto

Google ha preso provvedimenti per garantire che un utente possa facilmente scoprire quanto spazio di archiviazione ha. Si può controllare il proprio tracker di stima personale per informazioni su quanto spazio di archiviazione viene consumato e quanto rimane. In base al tuo utilizzo, Google stima anche quanti mesi/anni di spazio di archiviazione saranno disponibili a seconda dell’utilizzo passato e attuale del servizio di archiviazione cloud. Ecco come scoprire quanto spazio di archiviazione è rimasto in Google Foto.

In rete

Vai a foto.google.com e fare clic su Icona della ruota dentata nell’angolo in alto a destra. Se non hai effettuato l’accesso, potresti dover completare la procedura di accesso prima di accedere a questa pagina.

Una volta che sei nelle Impostazioni, fai clic su Gestisci spazio di archiviazione opzione che apparirà all’inizio.

Ora potrai vedere come sono suddivisi i tuoi 15 GB nello spazio di archiviazione di Google Drive, incluse le foto.

Al telefono

Apri il Google Foto app sul telefono e quindi toccare il icona del profilo nell’angolo in alto a destra. Dal menu che si apre, seleziona Gestisci il tuo account Google.

Scorri verso il basso fino ad arrivare al Archiviazione dell’account opzione. Qui, tocca il Gestisci spazio di archiviazione opzione.

Puoi controllare l’allocazione dello spazio su Google per tutti i tuoi file e le tue foto.

Quali immagini verranno conteggiate per lo spazio di archiviazione di Google Foto?

Non tutte le immagini nella tua raccolta di Google Foto verranno conteggiate per 15 GB di spazio di archiviazione gratuito. Secondo Google, se hai eseguito il backup delle tue foto in modalità Risparmio spazio di archiviazione prima del 1 giugno 2021, si qualificheranno per lo spazio di archiviazione gratuito e non verranno conteggiate per il limite di archiviazione di 15 GB del tuo account. Ciò significa che le tue vecchie foto e i tuoi video non consumeranno nessuno dei 15 GB di spazio di archiviazione che sono stati assegnati al tuo account Google.

Tuttavia, tieni presente che le immagini di tutte le dimensioni e risoluzioni verranno conteggiate come consumo di spazio di archiviazione se salvate dopo il 1 giugno 2021. Quindi, indipendentemente dal fatto che tu abbia impostato la qualità dell’immagine su Original Storage Saver o Express, tutte le nuove immagini che carichi su Google Foto consumerà spazio d’ora in poi.

Come fai a sapere se aumenti la capacità di archiviazione di Google Foto?

Se non sai se dovresti acquistare un piano Google One o ti stai chiedendo quando è il momento giusto per acquistarne uno, Google Foto fornisce un modo per dirti quando potresti dover acquistare spazio di archiviazione aggiuntivo. Se hai effettuato l’accesso al tuo account Google e fai clic su questo link, arriverai all’interno della pagina Gestisci spazio di archiviazione di Google Foto. Nella parte superiore, Google ti fornirà una stima di quanto durerà lo spazio di archiviazione attuale e di quanto spazio di archiviazione hai attualmente inutilizzato.

Se Google afferma che hai un paio d’anni o più prima che dovresti ottenere spazio di archiviazione aggiuntivo, per il momento puoi sfruttare al massimo questi 15 GB di spazio di archiviazione. Se questa pagina mostra che non hai molto tempo a disposizione o se il tuo limite di 15 GB è a bada, puoi optare per Google One o un altro cloud storage che ti dia il giusto rapporto qualità-prezzo.

Come aumentare lo spazio di archiviazione di Google Foto?

I piani a pagamento sono il modo più affidabile per aumentare lo spazio di archiviazione di Google Foto. Esistono due categorie di spazio di archiviazione che puoi esplorare. Il primo è Google One che è per account Google personali. Il piano meno costoso ti costerà $ 19,99 all’anno o $ 1,99 al mese, il passaggio a questo piano ti darà accesso a 100 GB di Google Cloud Storage. Se le tue esigenze sono minime e stai cercando un aggiornamento che ti sosterrà per alcuni anni, questo piano ne varrà la pena. Google offre anche 200 GB e 2 TB di spazio ogni mese rispettivamente a $ 29,99 e $ 99,99 all’anno. Puoi decidere le tue priorità di archiviazione controllando le tue esigenze di archiviazione come ti abbiamo mostrato nella sezione precedente di questo articolo.

Acquista/aggiorna i piani di Google One

In alternativa, se utilizzi Google per lavoro, potresti dover comunicare con l’amministratore in merito a un aggiornamento. Google Workspace ha un prezzo diverso rispetto a Google One e la maggior parte delle organizzazioni utilizza un piano Workspace. Nell’edizione Business Starter, riceverai 30 GB di spazio di archiviazione cloud per $ 6 al mese. Se hai bisogno di più spazio di archiviazione, i piani sono disponibili anche a $ 12 al mese per 2 TB di archiviazione cloud e $ 18 al mese per 5 TB di archiviazione cloud. È molto probabile che il tuo amministratore ti aggiorni in base alle tue esigenze di archiviazione, purché comunichi con loro.

Se non vuoi ottenere un piano a pagamento, la cosa migliore che puoi fare è mantenere tutte le tue immagini impostate su Storage Saver, poiché consumano solo 16 MB di spazio, sarai in grado di sostenere gran parte del tuo Google Archiviazione delle foto utilizzando questo metodo.

In che modo la norma influisce sugli utenti Pixel?

Le regole sono leggermente modificate a seconda della versione di Pixel che stai utilizzando. Il Pixel 2016 originale è completamente esente dalle regole della politica, quindi se hai la prima generazione di Pixel non devi preoccuparti di questa politica. Sia che tu stia archiviando l’immagine e i video con la qualità originale o con la qualità Risparmio di spazio di archiviazione, non devi preoccuparti di un limite di 15 GB.

Per i Pixel versione 2, 3, 3a, 4, 4a e 5, Google ha dichiarato che tutte le immagini di cui è stato eseguito il backup prima dell’introduzione della clausola di 15 GB, sia in qualità di risparmio di spazio di archiviazione che in qualità originale, saranno considerate esenti dalle norme. Tuttavia, dopo il 1 giugno 2021, tutte le immagini di cui non è stato eseguito il backup nel formato Storage Saver verranno conteggiate per lo spazio di archiviazione del tuo account Google.

Esclusivamente per la serie Pixel 3, solo le foto di cui è stato eseguito il backup dopo il 31 gennaio 2022 e non sono state salvate con la qualità Risparmio spazio di archiviazione verranno conteggiate per il limite di archiviazione gratuito di 15 GB.

Poiché abbiamo superato entrambe queste scadenze (1 giugno 2021 e 31 gennaio 2022), tutte le nuove immagini di cui esegui il backup in qualità originale utilizzando un telefono Pixel (tranne Pixel e Pixel XL originali) verranno ora conteggiate per i 15 GB gratuiti Conservazione. Tuttavia, le immagini salvate in Storage Saver rimarranno sempre gratuite e non verranno conteggiate ai fini del limite di 15 GB sul Pixel 5 o su un telefono Pixel precedente.

Pixel 6 o Pixel 5a offrono il backup illimitato delle foto?

No. L’ultimo dispositivo idoneo a beneficiare dei backup gratuiti in modalità Risparmio spazio di archiviazione è stato il Pixel 5. Se prevedi di acquistare o possiedi già un dispositivo Pixel più recente come Pixel 6 o Pixel 5a, dovresti sapere che nessuno di questi dispositivi è disponibile con qualsiasi spazio di archiviazione gratuito di Google Foto.

Qualsiasi foto o video che carichi da questi dispositivi Pixel indipendentemente dalla loro qualità (Originale, Risparmio di spazio di archiviazione o Express) verrà conteggiato ai fini del limite di 15 GB del tuo account Google. Per qualsiasi altra cosa, dovrai optare per un abbonamento a Google One su base mensile o annuale.

Ha senso acquistare un telefono Pixel ora?

Sì e no.

L’acquisto di un Pixel è una decisione molto personale basata sulle tue preferenze e sul tuo budget. Ma se desideri acquistare un telefono Pixel in base al modo in cui questa politica di archiviazione influisce su di te, potresti essere vantaggioso SE acquisti il ​​telefono Pixel giusto.

Perchè si?

Se stai bene con la qualità che ottieni in modalità Risparmio spazio di archiviazione durante il backup delle tue foto, potresti scoprire che ottenere un Pixel potrebbe non essere così negativo. Tuttavia, non tutti i telefoni Pixel ora hanno questo piano di backup gratuito. Potrai eseguire backup gratuiti di Storage Saver solo su un dispositivo Google Pixel 5 o precedenti. Ciò significa che, se possiedi un Pixel 2, 3, 3a, 4, 4a e 5, tutte le tue foto esistenti e future salvate in modalità Risparmio spazio di archiviazione verranno caricate gratuitamente.

Perché no?

Se, tuttavia, prevedi di acquistare o possiedi già un Pixel 6 o Pixel 5a, non sarà il tuo caso. Questo perché Pixel 5 è l’ultimo dei Pixel a ottenere la funzionalità di backup delle foto gratuito. Per tutti i nuovi telefoni Pixel (inclusi Pixel 5a e Pixel 6), la nuova politica di archiviazione di Google entrerà in vigore allo stesso modo se possiedi un telefono Android non Pixel o un iPhone. Tutte le tue foto, indipendentemente da come scegli di eseguire il backup, verranno conteggiate ai fini del limite di 15 GB del tuo account Google.

Quindi, se il motivo principale per cui volevi acquistare l’ultimo Pixel era ottenere spazio di archiviazione gratuito su Google Foto, allora puoi grattare quel pensiero. Non puoi più ottenere quel vantaggio di archiviazione cloud gratuito con i nuovi telefoni Pixel.

Quale telefono Pixel dovresti acquistare ora?

Anche se non consigliamo di acquistare uno smartphone più vecchio, se non desideri pagare costantemente un abbonamento allo spazio di archiviazione di Google One ogni mese, abbiamo due suggerimenti per due casi diversi.

Caso A: Se stai cercando uno smartphone principale con spazio di archiviazione gratuito per le foto, Pixel 5 o Pixel 4a/5G dovrebbero comunque essere un buon telefono. Oltre ai backup illimitati di Storage Saver, ottieni anche un anno di supporto software (a partire dal 2022, cioè). Secondo Googlericeverai aggiornamenti di sicurezza mensili e importanti aggiornamenti software per Pixel 4a, Pixel 4a 5G e Pixel 5 rispettivamente fino ad agosto 2023, novembre 2023 e ottobre 2023.

Caso B: se il motivo principale per acquistare un telefono Pixel è eseguire gratuitamente il backup delle immagini e utilizzarlo come dispositivo secondario, ti consigliamo di procurarti un dispositivo Pixel usato. Se riesci a trovare un’offerta su qualsiasi modello funzionante di Pixel 5 o versione precedente, puoi utilizzarli per eseguire il backup delle tue foto con…