Connect with us

Notizie

Google Pixel 6, Pixel 6 Pro potrebbero ricevere 4 anni di aggiornamento Android, 5 anni di patch di sicurezza

blank

Published

Google si sta preparando per il lancio della serie Pixel 6. La società lancerà i nuovi smartphone di punta Android negli Stati Uniti e selezionerà altri paesi il 19 ottobre. Google ha già anticipato alcune delle caratteristiche chiave della serie Pixel 6. Questi includono il chip Tensor sviluppato su misura dall’azienda, fino alla configurazione a tripla fotocamera sul retro e display AMOLED con supporto ad alta frequenza di aggiornamento. Gli ultimi smartphone di Google eseguono anche Android 12 out of the box. In vista del rilascio ufficiale, una fuga di notizie affermazioni che Google fornirà fino a cinque anni di aggiornamenti sulla serie Pixel 6.

Tipster Snoopy afferma che la serie Pixel 6 riceverà quattro anni di importanti aggiornamenti della versione di Android. La società fornirà anche cinque anni di patch di sicurezza per Pixel 6 e 6 Pro. Se fosse vero, farebbe corrispondere la serie Pixel 6 o forse si avvicinerebbe ad Apple, che fornisce costantemente aggiornamenti software ai suoi modelli di iPhone rilasciati 4-5 anni fa. Google offre supporto software ai dispositivi Pixel da ben tre anni.

Google non ha confermato alcun dettaglio riguardo al supporto del software al momento. Possiamo aspettarci qualche conferma ufficiale all’evento del 19 ottobre.

Specifiche di Google Pixel 6, 6 Pro

La serie Pixel 6 è dotata di un nuovo chip Tensor. Il Pixel 6 vaniglia ha un display AMOLED da 6,4 pollici a 90Hz, mentre il 6 Pro ha un display AMOLED da 6,7 ​​pollici a 120Hz. Google ha anche confermato che il Pixel 6 ha una configurazione a doppia fotocamera, mentre la variante Pro ha una configurazione a tripla fotocamera. I dettagli trapelati hanno rivelato che i dispositivi sono dotati di una fotocamera principale da 50 MP e una fotocamera ultrawide da 12 MP. Il 6 Pro ha un terzo sensore della fotocamera, che è un teleobiettivo da 48 MP con zoom ottico 4x. Inoltre, i telefoni Google avranno il supporto per la ricarica rapida da 33 W e anche la ricarica wireless.

Grazie per aver letto fino alla fine di questo articolo. Per ulteriori contenuti tecnologici così informativi ed esclusivi, come il nostro pagina Facebook

blank

Venkatesh è il nostro leaker interno. Ha ottenuto menzioni d’onore su alcune delle più grandi pubblicazioni tecnologiche come GSMArena PCMag, NDTV e altre. Quando non è impegnato a giocare a calcio e a scavare informazioni sostanziali su dispositivi inediti, a Venkatesh piace fare un giro in bicicletta e dilettarsi con la fotografia naturalistica.