Connect with us

Notizie

La porta USB-C è ora obbligatoria per tutti i telefoni nella regione europea

La porta USB-C è ora obbligatoria per tutti i telefoni nella regione europea

Alla fine dell’anno scorso, abbiamo visto l’Unione Europea proporre di rendere le porte USB-C una porta di ricarica universale per tutti gli smartphone e i dispositivi digitali. Abbiamo anche saputo che l’UE si riunirà per decidere sul futuro di questa proposta. A quanto pare, l’incontro si è svolto oggi e le autorità hanno raggiunto un accordo per imporre le porte USB-C su tutti gli smartphone, compresi gli iPhone di Apple, venduti nell’UE. Dai un’occhiata ai dettagli qui sotto!

Gli smartphone ora devono avere porte USB-C entro il 2024!

L’Unione Europea ha unificato USB Type-C, a seguito di discussioni tra diversi organismi dell’UE. Per ricordare, la legislazione era in lavorazione da oltre un decennio. Puoi anche controllare il tweet ufficiale del Parlamento europeo allegato proprio sotto.

“Oggi abbiamo reso il caricatore comune una realtà in Europa! I consumatori europei sono rimasti a lungo frustrati dal fatto che più caricabatterie si accumulavano con ogni nuovo dispositivo. Ora potranno utilizzare un unico caricabatterie per tutti i loro dispositivi elettronici portatili”, Alex Agius Saliba, giornalista del Parlamento europeo, ha detto in a comunicato stampa.

Ora, questa è una proposta interessante che imporrà alle aziende di integrare una porta USB-C su tutti i dispositivi elettronici, Compreso smartphone, tablet digitali, fotocamere, cuffie e console per videogiochi portatiliche sarà venduto nell’UE entro l’autunno del 2024. Il “caricatore comune” per tutti i dispositivi elettronici è una mossa dell’UE per ridurre i rifiuti elettronici nell’ambiente. Inoltre, renderà la vita dei consumatori molto più semplice poiché non avranno più bisogno di trasportare più cavi di ricarica per dispositivi diversi. Ciò consentirà inoltre alle persone di risparmiare denaro, che è stimato in 250 milioni di euro all’anno.

Apple sarà conforme?

Significa anche che, indipendentemente dal fatto che ad Apple piaccia o meno, ora dovrà passare a USB-C per i suoi modelli di iPhone che utilizzano ancora la vecchia porta Lightning per la ricarica cablata e il trasferimento dei dati. Mentre l’analista Apple Ming-Chi Kuo lo suggerisce Apple potrebbe finalmente fare l’atto il prossimo anno, non siamo ancora sicuri. Attualmente, l’unico iPhone supportato da USB-C è un progetto fai-da-te di un ingegnere hardware che è diventato uno degli iPhone più costosi su eBay all’inizio di quest’anno.

Tuttavia, Apple ha un grande mercato nella regione europea. Mentre la compagnia secondo quanto riferito ha venduto 241 milioni di iPhone in tutto il mondo nel 2021, 56 milioni delle vendite provenivano dall’Europa. Quindi, sarà interessante vedere come Apple affronterà questa legislazione se deciderà di continuare a fornire la porta Lightning sui suoi iPhone. Detto questo, questo accordo riguarda la ricarica cablata, quindi chissà, Apple potrebbe dare vita al suo iPhone portless per impedire l’utilizzo di USB-C per la ricarica.

Alla domanda se la normativa sia mirata in modo specifico ad Apple, il commissario per il mercato interno dell’UE, Thierry Breton, ha affermato che non è così. “La regola vale per tutti. Non è adottato contro nessuno. Stiamo lavorando per i consumatori, non per le aziende, e dobbiamo dare regole a queste aziende; regole chiare per entrare nel mercato interno,Breton ha inoltre aggiunto.

Si dice anche che gli OEM siano ora tenuti a fornire alle persone informazioni chiare sulle caratteristiche di ricarica dei nuovi dispositivi. Inoltre, presto potrebbe essere introdotta anche l’interoperabilità delle soluzioni di ricarica.

Non si sa quando questo si applicherà ad altre regioni. Pensi che Apple si piegherebbe e inizierebbe a spedire iPhone con USB-C? Cosa ne pensate di questa nuova legge? Facci sapere i tuoi pensieri nei commenti qui sotto.