Connect with us

Migliore

Le 5 migliori GPU esterne (eGPU) per il 2021

blank

Published

blank

Poiché la tecnologia mobile ha continuato a progredire, i laptop hanno raggiunto in molte aree le loro controparti desktop. Le dimensioni degli SSD si sono ridotte, le CPU sono diventate più efficienti dal punto di vista energetico e le batterie hanno migliorato la capacità e l’efficienza. Ma rimane un componente principale che semplicemente non può funzionare altrettanto bene entro i limiti termici e di spazio di un laptop: la scheda grafica. A causa delle loro dimensioni e delle esigenze di alimentazione, le schede grafiche discrete rimangono il singolo componente più importante nel distinguere la potenza di un laptop e la potenza di un desktop. Ma fortunatamente anche questo sta cambiando.

Con miglioramenti nella tecnologia di connessione esterna come Thunderbolt e USB-C, la larghezza di banda è migliorata al punto che una GPU può essere alloggiata esternamente a un laptop (o desktop) e collegata tramite cavo per fornire un miglioramento significativo nelle attività pesanti della GPU come il gioco o il rendering . Sebbene sia ancora rara rispetto ai desktop tradizionali, questa soluzione è in crescita e oggi sono disponibili diverse ottime opzioni. A seconda del motivo per cui cerchi una eGPU, i nostri consigli ti aiuteranno a trovare l’alloggio più adatto a te. Diamo un’occhiata alle diverse opzioni!


Migliori eGPU – I nostri consigli

La migliore eGPU per Macbook Pro

Razer Core X

Apple potrebbe continuare a essere un’azienda polarizzante, con alcuni sostenitori molto forti e forti critiche, ma i laptop Apple continuano a crescere in quota di mercato e popolarità. Tuttavia, un segmento in cui rimangono rari è quello di coloro che cercano una scheda grafica potente, sia per i giochi che per la produttività. E soprattutto poiché Apple introduce il suo chip M1 interno che ha mostrato prestazioni stellari finora, gli acquirenti cercheranno la potenza grafica per abbinare la velocità di elaborazione. Per un utente Macbook Pro che desidera potenziare la propria potenza grafica per giocare o eseguire attività di produttività, consigliamo il Razer Core X.

Questa è una raccomandazione un po ‘facile perché in molti modi, il Razer Core X è un’ottima raccomandazione per qualsiasi utilizzo di eGPU. Ma in particolare, ci piace per i Macbook Pro perché il Razer Core X supporta solo la scheda grafica AMD quando viene utilizzato con un Mac, il che ha senso in quanto Apple ha storicamente giocato meglio con AMD che con Nvidia (questo sta cambiando lentamente per alcune applicazioni). Ma in generale, il Razer Core X è solo un solido involucro eGPU ufficialmente supportato da Apple. Contiene la tipica connessione Thunderbolt 3, nonché un alimentatore integrato da 650 W che ricarica il laptop e alimenta la GPU. L’elenco di compatibilità è molto lungo, comprese le schede recenti come il 5700 XT, e le prestazioni sono buone come quelle delle eGPU. Se combinato con il prezzo conveniente di $ 300, il Razer Core X è una scelta molto forte.


La migliore eGPU per il gioco

Scatola da gioco Aorus

Anche se è abbastanza chiaro, quando parliamo di giochi, ci lasciamo fondamentalmente alle spalle il mondo di Apple. Sebbene siano disponibili sempre più giochi per Mac, Windows rimane il principale sistema operativo per i giocatori. La maggior parte dei giocatori portatili cercherà un laptop da gioco che includa la GPU direttamente all’interno dell’alloggiamento principale, ma c’è un piccolo sottogruppo di giocatori che desidera un laptop molto portatile per viaggiare o andare a scuola e quindi un componente aggiuntivo in una stazione principale quando si cerca di gioco. Per questi utenti, una eGPU è la soluzione perfetta e la nostra raccomandazione per la migliore eGPU per i giochi è il Scatola da gioco Aorus.

I due principali contenitori eGPU orientati al “ gioco ” che sono più spesso raccomandati (oltre al Razer Core X) sono questo Aorus Gaming Box e il Stazione ASUS ROG XG. Tra i due non c’è una grande differenza, ma preferiamo la versione Aorus per un paio di motivi: la GPU è inclusa (il prezzo lo riflette), c’è una finestra per vedere le parti interne e l’utilizzo tende ad essere più facile sulla base di più recensioni degli utenti. Aorus, un sottomarchio Gigabyte, è noto per i componenti di alta qualità e l’eGPU è un involucro ben congegnato che funziona con schede Nvidia e AMD e si concentra sulle prestazioni per offrire la migliore esperienza di gioco possibile. Se hai già una GPU che intendi utilizzare, il Razer Core X potrebbe essere un acquisto migliore, ma se non hai già una scheda grafica, le loro opzioni in bundle hanno molto senso (arrivando fino a un versione 2080Ti raffreddata ad acqua!) e dovrebbe darti l’esperienza di gioco che desideri.


Migliore eGPU compatta

akitio Node Lite

Una cosa che potresti notare sui consigli di cui sopra, e in particolare sui consigli di gioco, è la dimensione degli involucri. Molti acquirenti si ritrovano con una configurazione che rivaleggia con le dimensioni di un desktop. Per alcuni, questo non è affatto un problema, ma altri desiderano una soluzione più piccola che mantenga i vantaggi del laptop pur continuando a sfruttare la potenza grafica aggiuntiva. Se stai cercando un involucro esterno per GPU ma desideri ridurre al minimo l’ingombro, ti consigliamo il Akitio Node Lite.

Akitio è stato uno dei primi a introdurre le eGPU con connettore Thunderbolt 2 e Thunderbolt 3 e per molto tempo sono state il nome principale nella tecnologia eGPU. Poiché sempre più concorrenti sono entrati nel mercato, Akitio è diventato meno un nome familiare, ma mantengono il loro vantaggio nel design compatto e pulito per l’acquirente attento allo spazio. Il Node Lite è l’epitome di questo, offrendo un involucro molto compatto che consente comunque GPU a 2 slot con un assorbimento di potenza moderato (di solito solo schede ITX a meno che non si aggiunga l’adattatore esterno). Se sei attento allo spazio ma desideri una GPU più grande con più potenza, Akitio Node Thunder2 e Akitio Node Thunder3, o anche Akitio Node Pro / Akitio Node Titan per schede davvero grandi, sono anche ottime opzioni da considerare, in quanto forniscono più potenza e consentire carte più grandi. A circa $ 300 a seconda del rivenditore, Akitio Node Lite (e co.) È un involucro eGPU compatto e stellare.


La migliore eGPU per RTX 3080 o RX 6800 / XT

Razer Core X Chroma

A partire da ora, il numero di benchmarker professionisti o tester hardware che esaminano le eGPU è limitato e le GPU Ampere Nvidia di ultima generazione e le GPU AMD Radeon RDNA2 continuano ad avere grossi problemi di stock. La combinazione di queste cose significa che i confronti eGPU puri per le schede RTX 3080 (o 3090) o RX 6800 / XT sono limitati, quindi gran parte dell’analisi corrente ruota attorno al monitoraggio delle specifiche e alle opinioni dei singoli utenti. Nonostante ciò, per soddisfare le dimensioni / l’assorbimento di potenza dell’RTX 3080 in particolare, una eGPU ha iniziato a salire in cima come la migliore opzione disponibile. Non dovrebbe sorprendere considerando quanto ci piace il suo fratello minore, il Razer Core X. Per una eGPU da utilizzare con la nuova RTX 3080 o AMD 6800 / XT, consigliamo il Razer Core X Chroma.

Questo involucro eGPU rinforzato di Razer non solo aggiunge un po ‘di bontà RGB, supporto Gigabit Ethernet e porte USB aggiuntive, ma, soprattutto, fornisce quel po’ di potenza in più per PSU per aiutare anche le schede più nuove e potenti a raggiungere le massime prestazioni. Sebbene la maggior parte degli esempi anche dell’RTX 3080 non supererebbe l’assorbimento di potenza del Razer Core X, la potenza e le funzionalità aggiuntive di Chroma valgono probabilmente la pena per essere sicuri di non rischiare di raggiungere il picco al di sopra dell’assorbimento di potenza massimo. Esiste anche un livello più alto all’interno della gamma Razer, il Razer Core V2, ma oggigiorno non è facile trovarli in stock. A meno che tu non stia pensando di passare a un RTX 3090 in un secondo momento, il Razer Core X Chroma da $ 430 è un ottimo prodotto e la nostra raccomandazione per una eGPU da abbinare a un RTX 3080 o AMD 6800 / XT.


La migliore eGPU per l’editing video

Mantiz-Saturn-Pro

Questa categoria è un po ‘una miscela di altre in quanto la GPU stessa è molto più importante dell’alloggiamento eGPU quando si tratta di editing video, e anche in questo caso, le GPU più potenti funzioneranno bene per l’editing video come farebbero per i giochi. A seconda del tipo di editing video che stai eseguendo, tuttavia, potresti avere alcune specifiche importanti per il tuo flusso di lavoro o aggiunte utili funzionalità. Fortunatamente, una particolare eGPU include componenti aggiuntivi come connettori SATA3 aggiuntivi, LAN a doppio chip, porte USB e un’ampia compatibilità tra cui GPU di livello professionale come Nvidia Quadro o la bestia VRAM AMD Radeon VII. Per l’editing video o attività di produttività generale, consigliamo il Mantiz Saturn Pro.

Solo perché stiamo scegliendo di consigliare questo involucro eGPU qui non significa che non possa funzionare perfettamente anche per i giochi! Ma le differenze nelle funzionalità, come i connettori SSD / HDD aggiunti, possono essere particolarmente utili per chi lavora costantemente con file video 4K di grandi dimensioni e desidera un’unità esterna dedicata per l’archiviazione. Allo stesso modo, la possibilità di collegare una vasta gamma di schede grafiche, tra cui RTX 3080 o RTX 3090 e versioni successive, tramite schede di livello professionale, significa che anche l’editor video più serio dovrebbe essere in grado di sfruttare la tecnologia eGPU per accelerare il proprio flusso di lavoro. E forse la parte migliore, nonostante i principali punti di forza di questa eGPU, il prezzo rimane decisamente ragionevole a $ 299. Per tutti questi motivi, non abbiamo problemi a consigliare Mantiz Saturn Pro per la tua eGPU di editing / produttività video.


Conclusione

Con la maturazione della tecnologia eGPU, sempre più aziende stanno entrando nella mischia per offrire un involucro che migliora qualsiasi laptop (o anche desktop) per combinare la portabilità per i viaggi e l’alimentazione per l’uso stazionario. È importante sottolineare che queste eGPU sono normalmente solo l’involucro (con poche eccezioni) e la scheda grafica stessa deve essere acquistata separatamente. Ovviamente, la potenza esatta e l’aumento delle prestazioni che vedrai dall’eGPU sono direttamente correlati alla GPU stessa. Le schede più potenti tendono a vedere divari di prestazioni maggiori rispetto alla connessione PCIe diretta nei laptop, ma tale divario si riduce man mano che Thunderbolt3 e altri connettori aumentano la larghezza di banda.

Solo tu puoi decidere se preferisci un desktop per le tue esigenze assetate di energia, ma se scegli di aggiungere una soluzione eGPU ad alte prestazioni al tuo laptop esistente, questi consigli dovrebbero guidarti nel fare la scelta giusta.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *