Connect with us

Gioco

Perdite di GTA 6: Rockstar Games disattiva i commenti sui social media

Perdite di GTA 6: Rockstar Games disattiva i commenti sui social media

Seguendo il GTA 6 leak, Rockstar Games ha adottato alcune misure protettive sui social media. Lo scorso fine settimana, un hacker anonimo ha rivendicato la responsabilità di aver violato le reti di Rockstar Games e ha fatto trapelare 90 video di gioco Grand Theft Auto VI. La fuga di notizie è stata enorme poiché Rockstar ha riconosciuto solo brevemente che sta lavorando su un nuovo Grand Theft Auto, ma non ha rivelato altri dettagli al riguardo. La fuga di notizie ha rivelato i due protagonisti del gioco, l’ambientazione, le nuove funzionalità di gioco, le missioni e molto altro ancora. È stata una fuga di notizie devastante che ha spinto Rockstar Games a rispondere e rassicurare i fan sul fatto che non dovrebbe avere alcun impatto a lungo termine sullo sviluppo del gioco. L’hacker ha anche rivendicato la responsabilità di una recente violazione della sicurezza di Uber e l’FBI sta ora indagando sulla questione.

Oggi Rockstar Games ha rilasciato il suo consueto aggiornamento settimanale per GTA Online con vari bonus, sconti e altre piccole aggiunte e modifiche, solo che questa volta c’era una leggera differenza. Rockstar Games ha disattivato i commenti per il suo post su questo nuovo aggiornamento su Facebook, Twitter e Instagram. Un certo numero di dipendenti di Rockstar Games ha anche bloccato i propri account sui social media, assicurandosi che nessuno possa visualizzare il proprio profilo a meno che non li stia già seguendo. Questo sembra essere il risultato di persone che inviano spam a video, immagini e altri commenti correlati trapelati sotto i post sia di Rockstar Games che dei suoi dipendenti. Sebbene i dipendenti siano liberi di fare ciò che vogliono, non è chiaro per quanto tempo Rockstar bloccherà il suo account sui social media.

Forse questo durerà fino a quando il gioco non avrà una rivelazione adeguata e i fan potranno concentrarsi su quello invece che sul filmato incompiuto. Tuttavia, non abbiamo idea di quando Rockstar abbia intenzione di mostrare i filmati del gioco. Potrebbero essere settimane, mesi o anche l’anno prossimo poiché al momento non esiste una tabella di marcia reale per questo titolo. Ad ogni modo, sembra che lo sviluppatore stia facendo tutto il possibile per cercare di allontanarsi dalle perdite.

Cosa ne pensi del modo in cui Rockstar Games sta gestendo la situazione? Fammi sapere nei commenti o contattami Twitter @Cade_Onder.