Connect with us

Notizie

Questa città canadese sarà la prima al mondo a riscaldare le case attraverso l’estrazione di Bitcoin

blank

Published

blank

Mentre la popolarità e la crescita di Bitcoin continuano ad aumentare, investitori e governi stanno investendo le loro risorse nella criptovaluta. Di recente abbiamo visto il paese centroamericano El Salvador diventare il primo paese al mondo ad accettare Bitcoin come moneta a corso legale. Ora, una città canadese ha recentemente annunciato che sarebbe diventata la prima città al mondo a utilizzare l’estrazione di Bitcoin per riscaldare le case.

Il annuncio viene dalle autorità di North Vancouver del Canada e afferma che il la città sarà riscaldata interamente utilizzando l’energia termica generata dall’estrazione di Bitcoin. È un modo innovativo per ridurre l’uso di combustibili fossili e utilizzare una fonte di energia rinnovabile per generare energia termica in città.

La società di servizi energetici della città di Vancouver, Lonsdale Energy Corporation (LEC) ha stretto una partnership con MintGreen, una società di mining di criptovalute con sede in Canada che utilizza cleantech per estrarre la valuta basata su blockchain. MintGreen utilizzerà “Digital Boiler” proprietari per estrarre Bitcoin. Si dice che queste caldaie recuperino il 96% dell’energia elettrica utilizzata per estrarre la criptovaluta sotto forma di energia termica.

“La complessa questione del cambiamento climatico richiede soluzioni innovative e LEC, con la città di North Vancouver, sta dimostrando un’enorme leadership nella gestione ambientale”, Lo ha dichiarato il CEO di MintGreen Colin Sullivan in una nota.

Le caldaie digitali continueranno a estrarre Bitcoin a piena capacità per un anno intero per fornire calore a circa 100 edifici residenziali e commerciali nella regione di North Vancouver. In precedenza, la città utilizzava un sistema energetico distrettuale idronico per riscaldare questi edifici, che ammontavano al 40% di emissioni di carbonio nelle aree urbane.

Il sistema per generare il calore attraverso l’estrazione di Bitcoin sarà istituito entro l’inizio del 2022. Diventerà quindi operativo per impedire che 20.000 tonnellate di gas serra (GHG) entrino nell’atmosfera. In questo modo la città di North Vancouver diventerà una delle prime città al mondo a riscaldare i suoi edifici attraverso l’estrazione di Bitcoin.