Connect with us

Notizie

Tinder può ora nascondere il tuo profilo da parenti, colleghi ed ex: ecco come

Tinder può ora nascondere il tuo profilo da parenti, colleghi ed ex: ecco come

Tinder, una delle app di incontri online più popolari, ha annunciato nuovi filtri che ti aiuteranno a evitare determinate persone di tua preferenza sulla piattaforma. A partire da oggi, Tinder consentirà agli utenti di dare accesso opzionale ai propri contatti. Se ti fidi abbastanza dell’app per farlo, sarai in grado di accedere a una funzione di “blocco contatti” all’interno dell’app. Una volta abilitato, Tinder consentirà agli utenti di selezionare contatti specifici dal proprio elenco, che potrebbero appartenere a parenti, colleghi di lavoro e persino a coloro con cui si sono avuti rapporti in passato.

La mossa è apparentemente diretta ad aiutarti a evitare interazioni sociali ingiustificate sull’app di appuntamenti, che potrebbero rivelarsi incidenti imbarazzanti per chiunque. Per fare ciò, Tinder consentirà agli utenti di concedere facoltativamente l’accesso ai contatti, se lo desiderano. Tuttavia, la funzione rimarrà facoltativa e Tinder afferma che anche se non si desidera farlo, sarà comunque possibile bloccare determinati contatti sulla piattaforma. Ciò consentirebbe agli utenti di cercare persone per nome e bloccare il loro accesso alla piattaforma.

Il blocco dell’elenco dei contatti, nel frattempo, funzionerà solo se anche altri si registrano sulla piattaforma con i loro numeri di telefono. Tinder afferma che, poiché l’app non si sincronizza con le funzionalità delle piattaforme di social media come Facebook e Twitter, il blocco degli utenti per numero di telefono o nome può rivelarsi vantaggioso per molti. Tinder ha inoltre affermato che il blocco di un contatto non influirà sulle scelte consigliate di un utente o sulle corrispondenze sulla piattaforma. Afferma inoltre che la persona che viene bloccata non sarà in alcun modo intimata di essere bloccata da un utente.

La funzione potrebbe rivelarsi utile per coloro che desiderano utilizzare Tinder intorno ai propri indirizzi di lavoro, ma desidera evitare qualsiasi corrispondenza sulla piattaforma da parte di qualsiasi collega d’ufficio. Tinder ha anche affermato che tutte le informazioni di contatto rimarranno completamente private e riservate e, se una persona desidera bloccare l’accesso all’elenco dei contatti in qualsiasi momento, solo i dettagli di contatto, ovvero nome, numero di telefono e indirizzo e-mail di coloro che vengono bloccati, verranno essere trattenuto dalla piattaforma. Lo stesso sarà fatto per garantire che i contatti bloccati rimangano tali sulla piattaforma.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.