Connect with us

Notizie

NVIDIA GeForce RTX 3090 modificata e testata con capacità di memoria da 20 GB e 12 GB

NVIDIA GeForce RTX 3090 modificata e testata con capacità di memoria da 20 GB e 12 GB

YouTuber PRO Hi-Tech recentemente pubblicato un video che mostra una modifica personalizzata della scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3090 con varie configurazioni di memoria. La NVIDIA GeForce RTX 3090 viene ufficialmente fornita con 24 GB di memoria, ma il modder ha mostrato le prestazioni della scheda quando è limitata a 20 GB e 12 GB di capacità.

Scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3090 modificata e testata con configurazioni di memoria da 20 GB e 12 GB, la larghezza di banda inferiore mostra un enorme collo di bottiglia nelle prestazioni

PRO Hi-Tech ha testato due impostazioni BIOS personalizzate per la scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3090, una con 20 GB di capacità con un bus di memoria a 320 bit e la seconda con 12 GB di capacità e un bus di memoria a 192 bit. La velocità della memoria era la stessa impostata per le due diverse opzioni del BIOS a 19,5 Gbps. La larghezza di banda massima della GPU è limitata tra 468 (192 bit) o ​​780 GB/s (320 bit) dal totale iniziale di 936 GB/s (384 bit).

Utilizzando i benchmark sintetici 3DMark TimeSpy e Port Royal e una selezione di giochi AAA, PRO Hi-Tech ha testato le due impostazioni BIOS personalizzate sulla GPU NVIDIA GeForce RTX 3090. Per iniziare, la NVIDIA GeForce RTX 3090 24 GB di serie ha ottenuto 18388 punti nel test Time Spy Graphics. Il modello successivo, con 20 GB, ha prodotto solo 17686 nello stesso test, e quindi limitandolo ulteriormente a 12 GB si trova a 13996, perdendo una riduzione totale di quasi il 24%.

Configurazioni di memoria personalizzate NVIDIA GeForce RTX 3090 / RTX 3060:

2022-07-15_9-44-49

I test di benchmark 3D TimeSpy e Port Royal hanno concluso che la configurazione del BIOS da 12 GB ha avuto l’effetto più considerevole sulle prestazioni, anche se i 20 GB sono solo del cinque percento più lenti rispetto alle impostazioni standard. Il BIOS che offriva 12 GB con un bus di memoria a 192 bit ha registrato un calo delle prestazioni dal 76 all’85%, mentre i 20 GB con un bus di memoria a 320 bit hanno registrato una perdita di commissioni fino al 96%. Questo mostra l’enorme richiesta di larghezza di banda della memoria richiesta per una GPU di punta come l’AD102. RTX 3090 Ti, RTX 3090 e RTX 3080 Ti sono tutti dotati di un’interfaccia bus a 384 bit e potrebbe spiegare perché nessuna interfaccia bus ridotta era presente sulle schede grafiche di fascia alta.

Benchmark della memoria personalizzata NVIDIA GeForce RTX 3090 / RTX 3060:

In un altro test di PRO Hi-Tech, l’outlet tecnico ha utilizzato un BIOS personalizzato NVIDIA GeForce RTX 3060 che di solito arriva con 12 GB di memoria GDDR6 e un bus a 192 bit. Il BIOS personalizzato limita la memoria grafica a 4 GB e riduce il bus a 128 bit. La GeForce RTX 3060 vede anche una riduzione delle prestazioni della GPU con il 18% di FPS in meno nei giochi, ma consuma anche una migliore energia a causa dei dies VRAM disabilitati, lo stesso vale per le schede di fascia alta. Questi BIOS personalizzati possono essere trovati in vari forum russi e cinesi, ma non so perché qualcuno li usi solo per vedere prestazioni inferiori nei giochi.

Fonti di notizie: VideoCardz, PRO Hi-Tech su YouTube

Prodotti citati in questo post